HUG Blog

Come generare lead grazie all’Inbound Marketing

Home > Come generare lead grazie all’Inbound Marketing

L’Inbound Marketing è una metodologia che nel tempo si è aggiudicata sempre più autorevolezza e ha portato risultati che spesso sono diventati addirittura dei casi studio.

Per chi volesse un breve ripasso, ricordiamo che:

La strategia di Inbound Marketing si sviluppa attraverso la costruzione di contenuti strutturati per il web, i quali si sostituiscono i – o si affiancano ai – metodi classici (outbound) che si limitavano al pagamento di un’inserzione pubblicitaria o dell’acquisto di database di e-mail, nella speranza che i messaggi inviati si trasformassero da soli in opportunità e clienti.

(Glossario Del Monte & Partner)

 

Le piccole-medie imprese oggi si scontrano con una concorrenza che sbarca online con delle armi ben affilate. E giustamente si interrogano su come generare lead nel modo più giusto. L’Inbound Marketing è stato ed è tuttora una manna dal cielo in questo senso, perciò vale ancora la pena approfondire le potenzialità di una strategia così potente.

Qui di seguito ti parliamo di alcune operazioni che possono essere avviate attraverso la metodologia Inbound. Cosa mettiamo nella borsa prima di partire alla volta di questa lettura? Creatività, analisi, spirito d’osservazione. Partiamo!

 

Vuoi saperne di più sul lead management? Clicca qui e registrati all'evento gratuito HUG del 5 Dicembre "Lead a 360° - I segreti per generare e coltivare contatti di valore" 

 

Un evergreen: risorse utili e gratuite

Un ottimo modo di applicare i principi dell’Inbound Marketing è proprio quello di offrire alle persone che navigano un sito dei contenuti informativi/educativi, scaricabili gratuitamente dopo che l’utente ha inserito in un form la sua e-mail. Questa è una soluzione win-win, perché da un lato l’utente ha per le mani una risorsa che gli è davvero utile, dall’altro l’azienda ha un nuovo contatto da coccolare all’interno del funnel previsto.

Esempi? E-book, checklist da usare come promemoria, video tutorial, guide di ogni sorta.

Più il contenuto è curato, più sarà scaricato e arriveranno nuovi contatti. Non era questo che volevamo?

 

Le immancabili piattaforme social

Ormai è sempre più diffuso l’utilizzo dei social media da parte delle aziende, che trovano in questi un terreno fertile per l’attività di customer care - e non solo. Essere presenti sui social, con la dovuta strategia, permette di ampliare il proprio bacino di utenza, generando lead molto profilati, che vanno a formare una community affiatata. Così facendo puntiamo non solo sulla quantità, ma sulla qualità dei contatti che ci arrivano.

Con i contenuti qui puoi davvero sbizzarrirti: contest, quiz, sondaggi e chi più ne ha più ne metta!

 

L'insostituibile blog

Il blog aziendale può mettere il turbo alla comunicazione aziendale, rispondendo alla grande alla tua domanda su come generare nuovi lead. Quel che ti serve è un piano editoriale denso di contenuti che informano, educano, ispirano e deliziano il tuo pubblico, coprendo tutti gli step che compongono il famoso buyer’s journey.

Approfittane per inserire all’interno del blog interviste, case study dettagliati, reportage degni di un vero magazine. Ognuno di questi contenuti attirerà lead diversi, e inoltre offrirà un valido supporto alla SEO (e quindi alla visibilità su Google della tua realtà).

Non è forse vero che se sei più visibile su Google, sempre più utenti visiteranno il tuo sito e, trovandolo interessante, si trasformeranno in lead?

Come vedi l’Inbound è un gatto che si morde la coda, ma ne esce più sano e forte che mai!

 

L'argomento ti interessa? Allora non puoi perderti l'evento HUG del 05 Dicembre "Lead a 360° - I segreti per generare e coltivare contatti di valore". È gratuito e avrai l'occasione di confrontarti con esperti del settore! 

Registrati qui!