HUG Blog

Gli HUG di HubSpot: un’occasione per formarsi e per crescere

Home > Gli HUG di HubSpot: un’occasione per formarsi e per crescere

HubSpot è il software di marketing All in One che ha rivoluzionato il modo di gestire le attività di marketing digitale. Non solo: HubSpot è soprattutto una filosofia, il cui principio fondamentale consiste nella condivisione di idee e di conoscenze. È per questo che sono nati gli HUG: per incontrarsi, per informarsi e per crescere. Ma partiamo dall’inizio.Era il 2006 quando, al Massachusetts Institute of Technology, Brian Halligan e Dharmesh Shah fondarono HubSpot. Quello che all’inizio era soltanto un progetto ambizioso, con il tempo è diventato il software di inbound marketing per eccellenza.

HubSpot è nato da una considerazione molto semplice: il mondo è cambiato, ma il marketing non si è adeguato a questo cambiamento. I consumatori, grazie allo sviluppo di Internet, hanno modificato le loro abitudini di acquisto. In questo nuovo contesto, il marketing tradizionale, basato sulle telefonate a freddo e su altri metodi di interruzione, non è più efficace.

Partendo da questo presupposto, Halligan e Shah hanno pensato che fosse giunto il momento di dare vita a una piattaforma che raggruppasse, in un’unica dashboard, tutti gli strumenti digitali necessari affinché le aziende potessero semplificare e trasformare il loro modo di fare marketing. Non più un marketing di interruzione, ma di attrazione; non più outbound marketing, ma inbound marketing.

Questa visione si è rivelata corretta, e il successo che HubSpot ha avuto ne è la prova: in questi 10 anni di vita, infatti, HubSpot è cresciuto con una rapidità sorprendente, trasformandosi in un imprescindibile punto di riferimento per ogni marketer.

Ecco qualche dato che ti farà capire meglio l’impressionante ascesa di HubSpot:

- nel 2008 il fatturato annuale di HubSpot è stato di $2,2 milioni. Nel 2013 è stato di $77,6 milioni;
- nel 2006 HubSpot aveva 3 clienti. Nel 2013 il numero di clienti è salito a 10.595;
- nel 2006 HubSpot aveva 3 dipendenti. Nel 2013 il numero di dipendenti è salito a 668.

Oggi, HubSpot conta 11.000 clienti in oltre 65 Paesi e 1.500 agenzie partner: ciò che all’inizio era un software di marketing automation, con il tempo si è trasformato in un movimento globale.

HubSpot
(Immagine: HubSpot)

Ma perché HubSpot è diventato così importante?

Innanzitutto perché HubSpot offre strumenti estremamente efficaci che permettono di svolgere tutte le azioni di marketing. Blogging, social media management, SEO, call to action, landing page, form, lead management, email, marketing automation, analitica, CRM: con HubSpot è possibile gestire tutte queste attività utilizzando una sola piattaforma.

Utilizzando HubSpot è possibile:
- aumentare il traffico far crescere il tuo database;
- analizzare le performance delle tue campagne di marketing gestire e organizzare le tue azioni di marketing per ottimizzarle.

Ma HubSpot è diventato così popolare anche grazie anche alla sua cultura e al suo metodo, incentrato su un principio tanto semplice quanto efficace: condividere le conoscenze per permettere alle aziende di crescere. HubSpot è riuscito a creare attorno a sé una solida e numerosa community, i cui membri hanno l’opportunità di incontrarsi di persona grazie a eventi e incontri di aggiornamento periodici, pensati per favorire lo scambio di idee, confrontarsi, crescere.

La comunicazione costante tra HubSpot e la sua community ha permesso all’azienda di perfezionare i propri prodotti e servizi, in modo da soddisfare le richieste concrete degli utenti ed essere sempre in grado di fornire sempre il più alto livello di aggiornamento.

È da questa premessa che nascono gli HUG.

Gli HUG (acronimo per HubSpot User Group) sono incontri organizzati in ogni parte del mondo, in cui gli utenti HubSpot si ritrovano per assistere a conferenze tenute da esperti del settore. Nel corso di questi eventi (gratuiti e rivolti a tutti, non soltanto ai clienti HubSpot) si parla di inbound marketing, di digital e, ovviamente, di HubSpot. L’obiettivo è quello di condividere le conoscenze necessarie affinché chiunque possa apprendere la metodologia dell’inbound marketing e venire a conoscenza di tutti i segreti per utilizzare HubSpot in modo efficace e mirato.

Nel mondo esistono oltre 150 HUG: un numero impressionante, che testimonia quanto la community di HubSpot si sia estesa. Gli HUG sono un’occasione unica per imparare segreti e tattiche su come utilizzare al meglio HubSpot per implementare la propria strategia di inbound marketing. Coloro che sono già clienti HubSpot potranno conoscere le nuove funzionalità e le integrazioni del software, mentre chi non conosce il software avrà la possibilità di saperne di più sull’inbound marketing e scoprire quali sono le mosse giuste per dare vita a una strategia efficace, in grado di portare a risultati concreti.

Gli HUG sono l’occasione giusta per esprimere dubbi e domande, o semplicemente per approfondire un aspetto specifico di HubSpot e dell’inbound: agli incontri, infatti, potrai entrare in contatto con utenti HubSpot ed esperti del settore, che saranno felici di condividere con te le loro conoscenze per permettere a te e al tuo business di crescere.

Ricapitoliamo i motivi per cui conviene partecipare a un HUG:
- puoi rimanere aggiornato sulle ultime funzionalità di HubSpot e puoi conoscere tutti i tutti i trucchi per utilizzarlo al meglio;
- puoi saperne di più sull’inbound marketing e approfondire le ultime news del settore digital;
- avrai l’occasione di incontrare utenti HubSpot ed esperti del settore con cui parlare e confrontarti;
- è gratuito e puoi partecipare anche se non sei un cliente HubSpot.

Il primo HUG italiano (HUGMIL) si terrà a Milano giovedì 22 settembre 2016. Vuoi far parte anche tu della nostra community?

Iscriviti subito e partecipa all’evento.

New Call-to-action

Il prossimo evento


Se vuoi scoprire come applicare correttamente la strategia di Inbound Marketing al settore del Real Estate, partecipa al prossimo HUGMIL.